Non vi lasceremo soli…


Il 26 novembre dello scorso anno, meno di due mesi fa, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita nei paesi colpiti dal terremoto disse: «Ci siamo. Non vi lasceremo soli». Quella frase per una settimana diventò oggetto di un acceso dibattito politico sia tra gli addetti ai lavori, sia tra il popolo sovrano. L’Italia […]

Sorgente: Non vi lasceremo soli…

Grillo abbiamo un problema: il “tuo” popolo


Il movimento Cinque Stelle continua la sua inarrestabile “marcia su Roma”. Era un movimento nato per cambiare il mondo è finito per diventare un partito, capace di cambiare solo se stesso. L’ultima “grillata on line” non è stata utile per l’ingresso nell’Alde, però ha collocato i grillini definitivamente nella politica del potere. Ebbene, tutta “l’arlecchinata” […]

Sorgente: Grillo abbiamo un problema: il “tuo” popolo

La politica? Aria fritta


La sceneggiata, tutta napoletana, tra Roberto Saviano e Luigi De Magistris esprime compiutamente il significato ultimo della politica italiana, sintetizzabile nel “nulla”, o per dirla con Vincenzo De Luca è solo “aria fritta”. E’ accaduto che Saviano fa il Saviano, mentre De Magistris fa il Berlusconi. Orbene, la polemica voluta dal sindaco partenopeo è soltanto […]

Sorgente: La politica? Aria fritta

La bufala delle bufale, “Piove il governo è ladro”


Come un eco in una cava…  alle parole di Beppe Grillo sono succedute quelle di Luigino Di Maio ed a scalare di tutto il popolo grillino: “Vogliono imbavagliare il popolo sovrano”.

In sostanza sta accadendo che qualcuno vorrebbe “rompere”… il giocattolo ai Cinque Stelle che, come un bambino, al paventato “game over” si ribella.

Ora, al di la del merito delle dichiarazioni, emerge con estrema chiarezza un ulteriore bufala di dimensioni cosmiche: “La verità è tutta scritta sul web”.

Bene, ai bambini non vanno dette bugie, per cui è utile sin da piccoli metterli in guardia: la verità non esiste.

In una società cinica ed individualista come la nostra ognuno nel tentativo di “avere ragione a tutti i costi” è abituato…

Continua su Free Journal

I partiti politici e le “correnti”. Il caso dei supereroi


Le “correnti”, agli arbori, erano un espressione democratica della dialettica interna dei partiti politici, pian piano hanno subito un assoluta degenerazione diventando delle vere e proprie zavorre per la democrazia.

Una parte, all’interno del partito, si organizza allo scopo di imporre la propria linea politica e di ottenere posti ed incarichi per i propri membri. Pian piano la linea politica è scomparsa e l’unico obbiettivo delle “correnti” è diventato quello di acquisire spazi di potere.

Bene, come si poteva immaginare, e su questa rubrica si è scritto molto, anche il partito dei supereroi, denominato Movimento 5 Stelle, ha le sue correnti….

Continua su Free Journal

Tutte le “accozzaglie” della politica italiana


Le “opposizioni della politica italiana” sono semplicemente “accozzaglie

Allora, per “opposizione” non si intende soltanto quella a Matteo Renzi ma anche quelle capitoline a Virginia Raggi e tutte quelle sparse in ogni piccolo e grande Comune d’Italia.

Il ruolo delle opposizioni è fondamentale, essenziale e determinante nella democrazia, dovrebbe essere caratterizzato in primo luogo dal controllo sull’attività di chi governa e, secondariamente, da un azione di confronto costante e continuo con le maggioranze, in quanto gli obbiettivi sono comuni (dovrebbero) e riguardano la totalità dei cittadini (dovrebbero).

Nella realtà l’unica azione politica conosciuta dalle opposizioni è la “distruzione” di chi sta al potere, con lo scopo, apertamente dichiarato, di prenderne il posto.

Continua su Free Journal

 

Il gioco del SI e del NO: un teatrino di minchiate


Tutte le posizioni a sostegno del SI e del NO al referendum sono soltanto stupidaggini e minchiate.

Da questa specie di dibattito surreale scaturisce un’unica verità che si erge a regola assoluta e peculiare del nostro quotidiano e prescinde dal referendum.

La nostra più che una democrazia è un gioco (al massacro), un teatrino del potere, esattamente il gioco del SI e del NO.

Bene, anzi malissimo.

Su tutte le tematiche, se “uno è seduto” al potere è per il SI, mentre se mira alla seduta è per il NO. A questa regola non esistono eccezioni.

A quel punto è una continua ricerca dei motivi….

Continua su Free Journal

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: